“Il coraggio delle scelte”

Venerdì 10 gennaio 2020, presso il Teatro Arena di Codigoro, le classi quarte e quinte dell’Istituto di Istruzione Superiore “Guido monaco di Pomposa” hanno partecipato all’incontro intitolato “Il coraggio delle scelte”. In questa occasione sono stati affrontati alcuni temi inerenti la legalità.

Piazza di Codigoro

Conduttore del dibattito il dott. Cristiano Bendin, direttore del quotidiano “Il Resto del Carlino”. Il sindaco di Codigoro, dott.ssa Alice Zanardi, ha aperto l’incontro con un’introduzione generale. I protagonisti della discussione sono stati il Capitano dell’Arma dei Carabinieri, comandante della C.C. di Comacchio, dott. Andrea Coppi, il dott. Alberto Urro, Educatore Professionale dell’Azienda USL di Ferrara e la sig.ra Donata Bergamini, sorella del calciatore del Cosenza Denis Bergamini, originario di Argenta, sulla morte del quale la Procura di Castrovillari ha da poco riaperto le indagini a distanza di trent’anni dalla misteriosa scomparsa.

Ulteriore momento di riflessione è stato dedicato alla commemorazione dei coniugi Nunzia e Salvatore Vincelli, a tre anni dall’omicidio avvenuto in una frazione del territorio locale.

Le testimonianze

I partecipanti all’incontro, a turno, hanno portato le loro testimonianze più o meno dirette: il Capitano Coppi ha raccontato della vicenda dei coniugi Vincelli, vissuta da lui in prima persona, essendo stato presente nel momento della confessione dell’omicida. Successivamente Alberto Urro ha esposto le sue considerazioni, derivanti dall’esperienza professionale, in merito al ruolo chiave che ricoprono genitori ed educatori, i quali hanno l’importante responsabilità di guidare i ragazzi nel loro percorso di crescita. A seguire, la signora Bergamini ha raccontato la sua battaglia alla ricerca della verità in onore del fratello, scomparso prematuramente in circostanze poco chiare.

Le domande

In conclusione, i ragazzi presenti in sala hanno rivolto qualche domanda come ad esempio:

  • “Che valore possiamo dare ai termini verità e perdono?”
  • “Chi ha offerto supporto durante questi lunghi anni alla ricerca della verità?”
  • “Quali sono le possibilità di reinserimento sociale di un ragazzo una volta scontata una lunga pena?”

Scopo di questo momento di riflessione condivisa è stato quello di sensibilizzare i ragazzi sul tema. Come cita il titolo dell’incontro, bisogna avere il coraggio di affrontare le difficoltà con coscienza, senza lasciarsi trascinare in scelte pericolose con cui dover poi fare i conti per tutta la vita.

Rossella Puller, IV A L.L.
Giorgia Ossi, IV A L.L.